La 21 della Via Francigena Run

Vai ai contenuti

Menu principale:

STORIA (passato e presente)

La Mezza Maratona Half Marathon della Via FRancigena a Vercelli nasce nel 2007 da un’idea di Francesco Sola, presidente della società A.S.D. Sesia Running, che l’ha portata avanti sino al 2012 sempre con un organizazione migliore di anno in anno. Nel 2013 la gara è passata in mano ad altro organizzatore che, spostata la data a gennaio ha continuato la tradizione ma con qualche perplessità.

Nel 2016 la società A.S.D. Atletica Vercelli 78 del presidente Piero Volpiano ha rilevato il marchio ed ha continuato la tradizione dell’evento podistico più rappresentativo di Vercelli. Lo staff organizzativo completamente rinnovato, ha lavorato sodo, unitamente a patrocinatori, ai tanti volontari e agli sponsor, per raggiungere l’obiettivo comune di offrire un evento accessibile agli appassionati della corsa e del podismo in senso più strettamente agonistico. Positivo, al termine della manifestazione , il consenso unanime di apprezzamento di coloro che si sono cimentati a sfidarsi lungo un percorso snello e veloce su strade asfaltate , nella splendida cornice primaverile delle risaie e con il suggestivo traguardo direttamente sul terreno di gioco del “Silvio Piola”, teatro delle gesta calcistiche delle bianche casacche della Pro Vercelli, in passato, ed ora nel campionato di Serie B.

Soddisfazione da parte degli iscritti che hanno trovato nel Centro Half Marathon sito nel cortile della Palestra Mazzini tutto quanto è necessario ad un podista prima e dopo la competizione. Sul percorso ben segnalato ogni Km, con ristori e spugnaggio come vuole il regolamento. Ottimo il pacco gara con t.shirt tecnica commemorativa della gara e vari omaggi. Ottimo il ristoro finale con l’immancabile “panissa” vercellese.

Parallelamente alla gara principale, hanno fatto da corollario la “Vercelli che corre “, gara non competitiva di 7 km e l’ originale manifestazione cinofila-sportiva non competitiva di km 5 “Il mio Fido mi Sfida” aperta agli amici a quattro zampe.

Per la nona edizione del 2017 non sono previsti grandi variazioni al programma dell’edizione passata, si cercherà di migliorare in quei punti (pochi in verità) che sono stati oggetto di critica. La premiazione prevede premi in Buoni Benzina ai primi 8 uomini e donne assoluti; premi di categoria 35/40/45/50/55/60 primi cinque uomini e donne, categorie 65/70/75/80 e oltre primi 3 uomini e donne, per un ammontare di 90 atleti premiati.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu